PuntoGiovane

Commenti ai Vangeli : Luca

Giovanni


Marco


Lc 8. 1-3

venerdì, settembre 16th, 2011

clicca qui per ascoltare il vangelo o leggere altri commenti

In giornata verrà inserito il commento al Vangelo.

Lc 8. 16-18

lunedì, settembre 19th, 2011

clicca qui per ascoltare il vangelo o leggere altri commenti

In giornata verrà inserito il commento al Vangelo.

Lc 8. 19-21

martedì, settembre 22nd, 2009

“In quel tempo, andarono da Gesù la madre e i suoi fratelli, ma non potevano avvicinarlo a causa della folla.
Gli fecero sapere: «Tua madre e i tuoi fratelli stanno fuori e desiderano vederti».
Ma egli rispose loro: «Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica».

Leggi il commento



Lc 8. 19-21

martedì, settembre 25th, 2012

clicca qui per ascoltare il vangelo o leggere altri commenti

A volte mi ritrovo a vivere dei legami più forti ,più veri e più profondi con persone al di fuori della mia famiglia, allora mi stupisco e allo stesso tempo mi emoziono ….E’ bello rendersi conto che qualcuno ci ama ,che ci sono fratelli che senza interesse ci accolgono e ci vogliono bene,quel bene incondizionato che hanno i genitori per i propri figli…
In questi anni vissuti qui al punto giovane, ho capito che dobbiamo metterci in cammino senza aver paura di perdere i nostri affetti ,perchè questo mi spaventava molto.. all’inizio la mia famiglia si sentiva abbandonata e messa da parte da me  e non capiva invece cosa stavo vivendo io.
Ho trovato  una nuova famiglia ,dei nuovi fratelli ,dei nuovi genitori e ho iniziato ad  amare  e guardare  con cuore e occhi diversi chi avevo temporaneamente” lasciato.”
CHI  LASCIA  LA  SUA  CASA  PER  ME  ,I  SUOI  AFFETTI  PER  ME  …MI  TROVERA’…MI  TROVERA’…
E  NON  TEMA  NULLA  …NON  TEMA  NULLA   IO  SONO  QUI …….
Gennj






Lc 8. 19-21

martedì, settembre 20th, 2011

clicca qui per ascoltare il vangelo o leggere altri commenti

“Coloro che ascoltano la Parola di Dio e la mettono in pratica”. La famiglia di Gesù: molto raramente si parla nel Vangelo dei parenti di Gesù, il fatto che abbia avuto anche Gesù dei cugini, zie ecc. ce lo fa sentire ancora più vicino a noi nella sua umanità. Ma Gesù riconosce come la sua famiglia una famiglia ancora più allargata: quella costituita da coloro che ascoltano la Parola di Dio e la mettono in pratica. I suoi parenti infatti erano andati a prenderlo per riportarlo a casa…mi viene da pensare alla famiglia di ciascuno di noi. La famiglia non te la scegli, gli amici sì, ma la famiglia no,  e penso a quanto è difficile essere compresi proprio dai tuoi parenti dove a volte trovi muri di silenzio o situazioni nelle quali ti sembra impossibile poter entrare perchè qualunque cosa dici non viene preso in gran considerazione.  Ma è quella la situazione in cui stare e la tua vita e la presenza di Gesù nella tua vita passa anche da lì.

Tizi