PuntoGiovane

Commenti ai vangeli

Lc 21. 1-4

clicca qui per ascoltare il vangelo o leggere altri commenti

clicca qui per ascoltare il vangelo o leggere altri commenti

Il nostro sguardo sfugge ciò che è essenziale,  la profondità dello sguardo di Dio, invece, non si ferma alla superficie, ma raggiunge la profondità: e’ la profondità! E’ il cuore! E’ l’essenza! E’ l’Amore ! Guardare Dio come lui ci guarda è consegnare a Dio tutto cio’ che abbiamo: la nostra vita! Immergerci profondamente in uno sguardo d’amore è entrare in una relazione intima con Gesù e abbracciare e benedire che  egli ci ha donato la vita per Amore e che quindi noi gliela riconsegnamo per Amore, fiduciosi che Egli la farà risplendere per l’eternità! Come diceva il Piccolo Principe  “L’ essenziale e’ invisibile all’occhio” ed io sono d’accordo, per questo chiedo a Gesù di non stancarsi di convertirmi ogni giorno affinchè il mio sguardo verso di  Lui sia uno sguardo del cuore! Maru

email

Lascia un commento